×

Editoriale

Blazer e coat con le maniche arrotolate, maxi-spalle, pantaloni a vita alta con la cintura che strizza la vita, qualche completo sartoriale oversize con la giacca portata a pelle; sulla passerella di Lanvin sfilano gli anni ’80, quelli con la passione per il vintage e le linee morbide che sfiorano il corpo. I look procedono per sovrapposizioni, il giubbetto zippato sopra la camicia, sotto cui s’intravvede una canotta scollata, entrambi infilati dentro i pantaloni, la camicia sbottonata sul top aderente, la t-shirt oversize, a volte decorata da frange ballerine, che sporge dalla giacca crop, un soprabito sopra l’altro. La palette abbonda di grigi e di neri, con incursioni di rosso e di blu, rare le stampe se non qualche riga e qualche stampa animalier in versione metallica che fa, ancora, molto anni ’80.