×

Editoriale

Isabel Marant va alla conquista del West facendo sfilare una reinterpretazione à la parisienne del classico western, ‘‘più Jim Jarmusch che Clint Eastwood’’ ammette la designer e non sbaglia, dato che il trend si è fatto forte nelle ultime stagioni, basti vedere tutti gli stivali e gli stivaletti da cowboy che stanno calcando le passerelle. I classici motivi dei Nativi americani, legati soprattutto alla produzione di coperte e abbigliamento di lana del marchio Pendleton, storica azienda tessile dell’Oregon che ha reinterpretato pattern e colori delle varie tribù indiane, tra cui i Navajo, si ritrovano su mantelle e coat di varie lunghezze con e senza cinture in vita ma anche su pull corposi e maglie poncho. Ci sono poi abiti da ‘prateria’ con inserti in pizzo o drappeggi e motivi floreali, bluse con frange e pantaloni di pelle e, naturalmente, stivali texani con tanto di punta metallica che vanno dal polpaccio alla coscia per una vera cowgirl di frontiera.