×

Editoriale

‘Smoke on the Water.’ Con un titolo così, la collezione di HolyGhost non può che sfilare tra le nebbie di un paesaggio metropolitano notturno degno di un noir anni ’40. E anche la palette cromatica si adegua: grigio, blu scuro, petrolio ma anche beige e verde per richiamare le sfumature dell’acqua. Le silhouette sono allungate, le linee morbide, con frequenti rimandi al menswear: lunghi abiti a camicia, completi giacca-pantalone, jumpsuit e pantaloni ampi abbinati a bluse fluide, tutto portato con sneakers dorate senza stringhe. Ma ci sono anche abiti molto femminili, in jersey e sete scivolose, monospalla o con profonde scollature, gonne a pieghe sotto il ginocchio o sinuose a tubino e stampe floreali delicate nei toni del rosa polvere e del grigio, leggere e impalpabili come, appunto, il fumo sull’acqua.