×

Editoriale

Anche il lusso di Hermès va di pari passo con la vita di tutti i giorni, quindi una certa praticità non guasta, soprattutto se è anche di tendenza, come si è visto sulle ultime passerelle che hanno sdoganato workwear e dettagli utilitarian. Ecco quindi sfilare camicie zippate con spalle rinforzate e tasche diagonali con cerniera, infilate dentro pantaloni a vita alta di stampo utilitarian oppure tute e abiti con le stesse zip e tasche funzionali. Più femminili i top portati con cintura e gonna midi a pieghe e i long dress in stile rinascimentale, con vita alta enfatizzata da un elastico o gli slip dress del finale, doppiati e proposti in tonalità accese come il fucsia o il giallo. Il vero spirito della Maison si esprime però con una serie di pezzi in pelle patchwork grigio-verde.