×

Editoriale

Il reggiseno di pizzo si conferma capo iconico della prossima estate e Giambattista Valli sceglie quello nero da mostrare sotto mini-abiti floreali, giacchini e soprabiti zippati, long dress in chiffon trasparente che rivelano anche culotte a tono. Ma il reggiseno si porta anche sovrapposto ai top oppure solitario, come corpetto abbinato a gonnelline a pieghe o pantaloni maschili o ancora come corpino degli abiti sottoveste, basta che ci sia e che si veda o almeno s’intraveda attraverso le trasparenze delle bluse di pizzo. Nei pochi look dove non è presente, sono ricami e applicazioni floreali, spacchi profondi, spalle scoperte e reti con api gioiello applicate, come sull’ultima mise indossata da Gigi Hadid, a parlare dell’innocente malizia della signorina bene di Valli.