×

Editoriale

Sulla passerella di Fendi è sempre venerdì ovvero ‘Fendi Friday’ che è anche il titolo del tema della collezione; la tradizione americana del look casual in ufficio di venerdì appunto diventa trend insieme al desiderio di normalità, di un vestire rilassato che unisce sartoriale e sportswear. Ecco allora abiti morbidi, che perdono un po’ di struttura, portati senza cravatta ma la combinazione vincente è il mix tra casualwear e corporatewear ovvero comodi blouson e giacche o soprabiti sportivi su camicia con cravatta e/o bretelle, pantaloni a vita alta o shorts di diversa lunghezza oppure maglieria sottile abbinata a pantaloni tecnici. Le opere dell’artista britannica Sue Tilley che riproducono, non a caso, oggetti che fanno parte della vita quotidiana, come bicchieri, tazze, cavatappi, decorano camicie e maglie nel nome di una semplicità che nasconde però il lusso esclusivo di casa Fendi.