×

Editoriale

 

Marco Colagrossi, allievo di Giorgio Armani e di Dolce & Gabbana, presenta la sua prima collezione per Ungaro prestando la dovuta attenzione ai codici stilistici della Maison; apre con una serie di look sartoriali in cotone grigio dall’effetto lucido profilati di organza sfilacciata e decorati di applicazioni viola-gioiello, passando poi a macro-stampe floreali e a pois in vibranti toni di rosa, blu elettrico e verde acqua su abiti e gonne dalle forme a palloncino anni ’80. Tocca poi alla parte in bianco e avorio in tulle e/o piume applicate prima del tripudio floreale colorato à la Matisse su dress gonfi e ariosi, con volant sugli orli asimmetrici e organza e chiffon materiali d’elezione, non solo di questa sezione ma di tutta la collezione, un modo ideale per trasmettere l’eterea leggerezza della bella stagione.