×

Editoriale

Sono affari di famiglia, almeno nel clan allargato dei Dolce e Gabbana; la nuova collezione è un’aperta dichiarazione d’amore alla famiglia, rappresentata sulla passerella da un tableau vivant di vari gruppi parentali, dai nonni ai nipoti, mentre sfilano modelli di ogni età con addosso maglie e giacche con frasi ricamate che inneggiano all’’amore per sempre’ e riproduzioni fotografiche di famiglie rappresentate in stile quadro rinascimentale o Natività o ancora cartoon. Alternati, completi sartoriali damascati slim, anche spezzati o tre pezzi, coat-pelliccia doppiopetto, bomber logati o decorati con motivi floreali, pantaloni in jersey infilati dentro stivali di gomma, jeans sdruciti, giacche vestaglia, completi pigiama. Insomma, la proposta è varia come varia e assortita è la famiglia che dal nonno al bebè riunisce in sé un microcosmo di storie, personalità, stili.