×

Editoriale

Gli elementi che hanno sempre ispirato Ennio Capasa si ritrovano tutti sulla nuova passerella di Costume National Homme: “Biker, nativi americani, musicisti, abiti vintage vengono riproposti fondendo tailoring e tecnologia.” E così, i capi iconici della rockstar maledetta ci sono tutti: la giacca da biker con e senza frange, la camicia sottile aperta sul petto nudo, il pantalone di pelle e il jeans nero affusolato, la cintura borchiata, il completo gessato con gilet portato a pelle, lo stivaletto a punta. Cui si aggiungono un’aria imbronciata e scapigliata e una silhouette sottilissima, resa ancora più evidente dai tagli accostati al corpo e dall’uso del nero, inframmezzato da tocchi di rosso e di bianco.