×

Editoriale

La passerella di Comme des Garçons è una pista da ballo popolata da ragazzi con caschetti neri lucidi, giacche oversize patchwork, bermuda baggy glitterati e sneakers colorate. Ecco un altro designer che per la nuova stagione non resiste al fascino della gioventù, magica e insieme inquietante come i pupazzi e i pezzi di bambola che pendono dai blazer del finale e che sono riprodotti anche a stampa sulle maxi T-shirt portate sotto giacche smanicate patchwork. Ci sono anche bermuda drappeggiati che si gonfiano smisuratamente intorno alle gambe oppure pantaloni al polpaccio con cavallo extra-basso, mentre il pezzo forse più adulto e serioso dell’insieme, la camicia, è sdrammatizzata da paillette, glitter, stampe floreali vivaci o motivi animalier che decorano, in versione colorata, anche maglie girocollo cropped.