×

Editoriale

Ingo Wilts per Boss sfila con un casual urbano deluxe che mixa stile nautico e workwear, senza tralasciare però il sartoriale con mono e doppiopetto dalle linee rilassate portato con serafini di cotone e pantaloni, anche in versione corta, a vita alta e pince, con l’orlo che va a stringersi sulle sneakers. Il resto dei look va da tute utilitarian con cuciture a vista a trench e soprabiti senza colletto, anche con cappuccio, indossati su lupetti e T-shirt infilati dentro bermuda o pantaloni morbidi, mentre certe giacche tecniche effetto lucido si rivelano di pelle. Alcuni pezzi riportano latitudine e longitudine del negozio Boss di Columbus Circle, su altri, compresi gli accessori come cappelli da pescatore, foulard e cinture, spicca il logo ‘H-B-N-Y’, tutti dettagli che trasformano il guardaroba di questi ragazzi in simil-uniformi di un equipaggio pronto a salpare per mete d’élite.