×

Editoriale

Tornano le maxi-spalle di Demna Gvasalia per Balenciaga, qui ulteriormente esasperate da stecche di balena che rendono ‘mostruose’ le proporzioni di trench e giacche boxy; la vera novità è invece l’uso dello Spandex, tessuto elasticizzato sintetico inventato da DuPont nel 1958, che Gvasalia utilizza per panta-stivali a stiletto che arrivano fino all’inguine, da portare con look da ufficio ma anche con bluse drappeggiate anni ’80 con spilla gioiello o abiti con stampa floreale vintage. Volumi oversize anche per i gilet multitasche e i piumini smanicati, per non parlare dei sacchi porta-coperte usati come borse. Il finale con le cappe in lattice e in pelle verniciata confermano l’impronta fetish della couture di Gvasalia, enfatizzata da tonalità brillanti tra cui spiccano il rosso e il viola.